Ricette

Un ruolo svolto dall’olio extra vergine d’oliva, che tutti possono apprezzare, è sicuramente la particolare fragranza che esso conferisce ai piatti, aumentando quindi l’appetibilità di qualsiasi vivanda.
Adatto ad ogni tipo di cucina, dà il meglio di se quando è usato crudo.

“L’olio extra vergine d’oliva è
è il prodotto principale
della dieta mediterranea”

Ideale per le “conserve della nonna” a base di melanzane, carciofini, peperoni, funghetti, capperi, cetrioli, o per le conserve di pesce.

___________________________________________________

SPAGHETTI ALLA “TRAPPITARA”

Ingredienti:
400 gr. di spaghetti
2 pomodori maturi
12 olive snocciolate
1/2 bicchiere di olio extra vergine d’oliva
4 foglie di basilico
1 peperoncino piccante
1 spicchio d’aglio
sale q.b.

Procedimento:
In una padella far soffriggere aglio, olio e peperoncino. Aggiungere i pomodori fatti a pezzettini e far cuocere a fuoco molto lento per circa 5 minuti. Aggiungere le olive snocciolate precedentemente, taliate a rondelle e salate. Condire gli spaghetti e decorare con le foglie di basilico.

 ___________________________________________________

SPAGHETTI AGLIO, OLIO E PEPERONCINO

Ingredienti:
400 gr. di spaghetti
1 spicchio d’aglio
4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
1 mazzetto di prezzemolo
1 peperoncino tritato
sale q.b.

Procedimento:
In una padella far soffriggere l’olio con l’aglio e il peperoncino. In una pentola alta far bollire l’acqua per cuocere gli spaghetti che scolerete al dente e verserete nella padella del soffritto. Mescolarli per bene ed aggiungere il prezzemolo.

 ___________________________________________________

BRUSCHETTA OLIO, POMODORO E BASILICO

Ingredienti:
4 fette di pane casereccio
5 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
2 spicchi di aglio spellati
10 pomodorini rossi
4 foglioline di basilico
sale e origano q.b.

Procedimento:
Mettete il pane casereccio sulla griglia e fatelo abbrustolire. Strofinateci sopra l’aglio e cospargetelo con sale ed olio extra vergine d’oliva. Metteteci sopra i pomodorini tagliati a quadratini e completate con una spolverata di origano.

 ___________________________________________________

CAPRESE

Ingredienti:
10 fette di mozzarella
10 fette di pomodoro
5 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
basilico fresco
sale e origano q.b.

Procedimento:
Disponete in modo alternato le fette di pomodoro con quelle di mozzarella. Metteteci sopra il basilico, l’origano, il sale e l’olio extra vergine d’oliva.

 ___________________________________________________

PINZIMONIO LUCANO

Ingredienti:
800 gr di verdurine miste (sedano, carciofi, finocchi e carote)
4 piattini di olio extra vergine d’oliva
sale, pepe ed origano q.b.

Procedimento:
Lavate, pulite ed asciugate ben bene le verdurine. Sistematele al centro tavola in un grande piatto ed insaporitele nei piatti dell’olio extra vergine d’oliva.

 ___________________________________________________

PEPERONI CRUSCHI

Ingredienti:
Peperoni
Olio extra vergine d’oliva
Sale

Procedimento:
Riscaldate l’olio in un padellino, quindi allontanatelo dal fuoco e versate i peperoni tagliati a metà o interi, ma privi di semi; servite in tavola ben caldi.

 ___________________________________________________

BACCALA’ ALLA LUCANA

Ingredienti:
500 gr. di baccalà già spugnato
Peperoni sotto aceto
olio extra vergine d’oliva
Sale

Procedimento:

Fate bollire il baccalà in una pentola d’acqua, quindi scolatelo, diliscatelo e riducetelo a pezzi di media grandezza.A parte cuocete i peperoni ridotti a pezzi nell’olio di oliva e, dopo alcuni minuti, aggiungete il baccalà.Cuocete per il tempo necessario, salate moderatamente e servite caldo.

 ___________________________________________________

CARTELLATE

Ingredienti:
500 gr. di farina per dolci
vino bianco
olio extra vergine d’oliva
sale

Procedimento:
Con la farina disposta a fontana sulla spianatoia preparate, versando al centro acqua tiepida e vino bianco, un impasto che successivamente ridurrete col matterello a sfoglia non sottile.
Utilizzate la sfoglia per ottenere, con la rotella dentata, tante strisce a cui dare la forma desiderata.
Friggete le creazioni ottenute nell’olio bollente e condite con il miele fatto sciogliere con un poco d’acqua, in un padellino.