Il metodo

Il Metodo

622904_373982169354658_140126764_o

Il nostro metodo di lavorazione da sempre è quello tradizionale, la cosiddetta spremitura a freddo. Le olive vengono messe nel defogliatore e, tramite un nastro, passano nella vasca con ruote e fondo in granito rosa che tritura le olive senza riscaldarle.

664864_373980112688197_85113477_o(1)    615979_373979916021550_495730900_o(1)

Da qui passano nelle gramole, dove vengono mescolate per alcuni minuti per accelerare la separazione dell’olio dal nocciolo.

La pasta di olive, tramite un’impilatrice, viene distribuita sui diaframmi e questi sono poi portati sotto le presse. Da qui esce il mosto (olio e acqua) che va a finire nelle vasche d’acciaio; sui diaframmi rimangono solo i noccioli schiacciati (sansa). Per mezzo di una pompa, il mosto scende in un separatore, che gira a 6.500 giri al minuto e dove l’olio che è più leggero sale e l’acqua che è più pesante scende.

staff06

Una volta prodotto, l’olio viene depositato in cisterne d’acciaio e fatto decantare per un po’. Poi viene filtrato e imbottigliato.